L’importanza della correttezza.

Vogliamo spendere due parole sull’importanza  di un protocollo di prelievo e sulla necessità che questo sia applicato. In tanti anni di osservazione del fenomeno scie è stato fatto molto lavoro, ma sono state realizzate anche tante iniziative che definire “torbide” è un eufemismo.

Da questo presupposto nasce l’importanza di una condotta chiara in ogni fase delle operazioni e la necessità chei prelievi avvengano seguendo un rigido protocollo atto a garantire la legittimità dei campioni prelevati. Insomma per dirla parafrasando un noto professore, non si tratta di andare a raccogliere cucchiaiate di polvere da terra.

Ci siamo quindi rivolti a chi queste cose le conosce affinché possa dettare le linee guida di una metodica corretta. A breve pubblicheremo il progetto nella sua interezza, quindi avvieremo la raccolta fondi e nomineremo dei garanti alle operazioni di prelievo.

Non ci stuferemo mai di dire:

  • la raccolta fondi sarà assolutamente trasparente
  • i sottoscrittori e gli importi saranno pubblici ed aggiornati in tempo reale
  • ogni spesa sarà documentata
  • l’eventuale eccedenza di denaro verrà rimborsata equamente ad ogni sottoscrittore
  • le intere operazioni di prelievo saranno filmate in ogni fase e saranno aperte a chiunque voglia assistere
  • gli esiti degli esami saranno immediatamente resi pubblici

Federico V.

Annunci

8 pensieri su “L’importanza della correttezza.

  1. Non credo alle scie chimiche, ma apprezzo la serieta’ e l’onesta’ intellettuale con cui intendete fare questa analisi.
    Se questo servira’ a dare una risposta a tanti dubbi, non sara’ stato tempo perso, qualunque sia il risultato.
    BRAVI, veramente!

    • una domanda pero’ : come vi ponete rispetto alla letteratura specialistica? insomma, sembrate non essere avversi al metodo scientifico; quindi, cosa sostenete rispetto alla fenomenologia delle cd “scie chimiche” ? aerei bianchi? aerei militari ? elicotteri neri? scie a 2000mt ? a cosa servirebbero secondo voi, quale sarebbe lo scopo delle presunte irrorazioni ?
      grazie

    • Noi seguiremo per i prelievi e per i campionamenti un rigido protocollo ufficiale.
      La nostra intenzione è proprio andare a prendere questi benedetti campioni di scia e vedere cosa contengono, nulla di più.
      Sui reali motivi di questa campagna ci siamo posti mille domande come tutti, ma non abbiamo trovato risposte certe.
      Dopo anni di letture e discussioni senza mai arrivare a dati oggettivi e certi, siamo convinti che l’unica cosa da fare sia andare a prelevare i campioni. Dopo verrà tutto il resto. Federico

    • Nemmeno io ci credo, ma è ora di fare un esame chiaro ed indiscutibile per tutti , forse troppe persone oggi giorno stanno non solo speculando su questa cosa , ma stanno minando mine nelle menti delle persone insinuando la paura

    • Credo che questo sia il giusto modo di dialogare tra persone che hanno idee contrastanti su questa questione molto complessa.

  2. @matteo: infatti. Ho detto che non ci credo, ma non rifiuto il confronto. Se le analisi che verranno fatte dimostreranno che mi sbaglio, saro’ il primo ad ammetterlo. Ma, appunto, facciamole, queste benedette analisi. E se vi mancano 10-20 € per portare a conclusione l’operazione, contate su di me.
    Anzi, quando indicherete COME contribuire, ci saro’ anche io.

    • All’avvio della raccolta fondi manca poco e ti ringraziamo per l’appoggio manifestato.
      Ripeto che non verrà avviata nessuna raccolta fondi fino a quando non avremo stabilito e reso noti tutti i particolari dell’operazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...